Nella nostra mente avere la possibilità di chiamare le cose con il loro nome le rende vere e gestibili.

Questo capita anche quando parliamo di emozioni. Se non riusciamo a dare il giusto nome alle emozioni non siamo in grado di riconoscere ne di utilizzarle al meglio!

In questa settimana di pratica del WAVE creiamo le condizioni per aumentare sia la nostra consapevolezza emotiva che la capacità di riconoscere le emozioni.

Il modello “fiore” di Plutchik