Stamattina, vagando sulla rete, ho letto una frase che mi ha colpito e mi ha stimolato un pensiero. Diceva: “non cercare una vita più semplice, cerca una vita migliore.”.

Mi sono chiesto cosa significhi “Migliore”.

Si potrebbero fare molte considerazioni sul tipo di stimoli che la pubblicità, la televisione e il cinema offrono per tendere ad una vita “migliore”. Ma è questo il tema della mia riflessione.

Incontro e conosco, per mia fortuna, moltissime persone. Quasi tutte hanno un lavoro. Pochissime hanno una missione.

Sì, per rendere una vita degna e migliore è necessario capire quale è la propria missione e saper dare il giusto senso ad ogni momento passato su questo pianeta. La capacità di avere chiarezza di significato e una missione personale chiara è caratteristica di pochissime delle persone che ho avuto il piacere di conoscere. Ma quando ho incontrato persone di questo tipo mi sono sempre trovato di fronte individui illuminati, carismatici, potenti e con la capacità di affrontare con determinazione, forza e serenità ogni momento.

Se si vuole vivere tranquilli è necessario avere consapevolezza di quale è il proprio lavoro. Ma se si desidera una vita felice, intensa e con un significato profondo bisogna conoscere quale la propria missione personale. Solo in quel momento il senso delle cose e delle sfide diventa chiaro e naturale. Ogni istante magicamente si trasforma e le persone che incontri rimangono colpite e affascinate dall’intensità del tuo pensiero e della tua forza.

Talvolta, però, si tende a dimenticare che si ha bisogno di interagire con gli altri per realizzare la propria missione e questo porta a essere presuntuosi, distaccati e inefficaci.

Quindi, nel mio pensiero di stamattina, ricordavo a me stesso che ogni missione, anche la più appagante, ha bisogno di essere chiara e portata agli altri in modo efficace e intenso per potersi realizzare in tempi e modi ragionevoli.

Quindi ricorda:

1. Se vuoi una vita tranquilla cerca di capire che lavoro vuoi fare.

2. Se vuoi una vita straordinaria rifletti su quale è la tua missione.

3. Se vuoi una vita migliore e felice porta il senso della tua missione alle persone con gioia, sorriso e intensità.

Non dimenticare che la libertà é quella di camminare verso i tuoi obiettivi ed accettare che non tutti saranno tuoi alleati.

Come ricorda Paulo Coelho nel suo “il manuale del guerriero della luce”:

“un guerriero della luce é sempre impegnato: schiavo del suo sogno e libero nei suoi passi”.

In questo modo è possibile fare della tua vita un capolavoro.

So che non è una riflessione facile, ma è l’unica che conta davvero.

Buona vita